Bardana scarlattina: benefici

Bardana scarlattina: benefici

Sin dai tempi antichi, la bardana viene utilizza per trattare diversi problemi di salute, in particolare si raccomanda l’uso della radice bollita della bardana come rimedio naturale contro la scarlattina ma anche contro morbillo e varicella. Le proprietà terapeutiche della pianta si concentrano principalmente nella radice dove si riscontra la presenza di diversi principi attivi quali: inulina, mucillagini, fitosteroli, arctiopicrina, acido arctico, acido clorogenico, polifenoli, vitamine e sali minerali; per quanto riguarda i benefici l’arctiopicrina garantisce un effetto di tipo antibiotico invece l’acido arctico è utile come cicatrizzante, la componente di mucillagini garantisce un potere lenitivo e difensivo. Quando si decide di ricorre a rimedi naturali è bene evitare l’automedicazione, è opportuno chiedere un preventivo parere del proprio medico curante o di uno specialista evitando di andare incontro ad eventuali effetti collaterali e controindicazioni. La bardana può causare effetti collaterali nel caso di casi di allergici oppure di ipersensibili, è necessario poi scongiurare possibili interazioni di tipo farmacologico che si potrebbero presentare nel caso in cui il soggetto segue già una terapia farmacologica ed infatti la somministrazione del rimedio naturale non è consigliata a chi assume farmaci ipoglicemizzanti, né è indicata ai pazienti dalla funzionalità renale ridotta dal momento che stimola la diuresi quindi potrebbe sovraccaricare la funzionalità dell’apparato urinario.

Le proprietà della pianta

bardana scarlattina
bardana scarlattina

La bardana è indicata in caso di malattie esantematiche in quanto attiva una’azione di tipo depurativo non solo a livello esteriore con la regolazione delle attività della pelle favorendo l’eliminazione di germi e batteri, ma anche dall’interno visto che i principi attivi della pianta permettono di stimolare la corretta funzionalità di fegato e di cistifellea. Il rimedio può essere poi applicato a livello topico in caso di infezione micotica o batterica per attivare un’azione antimicotica oppure antibatterica. Per il suo ampio spettro di proprietà la bardana viene impiegata per attuare una purificazione profonda del corpo, per curare la pelle del viso, per combattere l’acne, per eliminare gli accumuli di liquidi in eccesso che causano la cellulite, per favorire la diuresi.