Scarlattina: adulti e bambini, come curarli?

Scarlattina adulti: ecco i primi sintomi

La scarlattina è legata al mal di gola e qualche volta anche alle infezioni della pelle. Il batterio streptococco è responsabile di circa il 15% dei mal di gola e di una grande percentuale di infezioni della pelle nei bambini. Alcuni ceppi di streptococco producono una tossina che provoca arrossamento della pelle, per questo la malattia si chiama ‘scarlattina’. Il batterio streptococco può essere ucciso dalla penicillina he deve essere somministrata durante tutto il periodo della malattia. La scarlattina è una malattia infantile che provoca febbre alta, vomito, mal di testa, mal di gola e un rash rosso che, al tatto sembra come carta vetrata. Pur essendo una malattia infantile può colpire anche gli adulti. Quando si ha la scarlattina adulti e bambini hanno gli stessi sintomi. Nello specifico, il rossore del rash è più scuro sotto le ascelle, nell’inguine e in tutte le pieghe della pelle come gomiti e ginocchia.

Curare la scarlattina con gli antibiotici

Scarlattina adulti malattia
Scarlattina: adulti e bambini hanno gli stessi sintomi.

La scarlattina (guarda le immagini) viene molto raramente oggi, forse in parte perché le infezioni da streptococco sono trattate precocemente con antibiotici e questo impedisce la diffusione di ceppi che precedentemente potrebbero causare epidemie di scarlattina. Le infezioni da streptococchi e la scarlattina sono di solito presenti in bambini con un’età superiore ai tre anni. In media ci vogliono tre giorni dopo il contatto con una persona infetta per contrarre la malattia. L’eruzione cutanea compare nel giro di un giorno o due dopo il mal di gola e altri sintomi precoci. Anche se si avrà diverse infezioni da streptococco in una vita, dopo un attacco di scarlattina una persona di solito è immune alla tossina e quindi un secondo attacco di scarlattina è rara. La scarlattina spesso può essere confusa con il morbillo, la rosolia, febbre ghiandolare, la difterite, la malattia di Kawasaki, la sindrome da shock tossico e altre malattie caratterizzate da un’eruzione cutanea causata da virus o farmaci.