Sintomi scarlattina: adulti e bambini hanno mal di gola

Sintomi scarlattina adulti? Uguali a quelli dei più piccoli

La scarlattina è causata da un ceppo del batterio Streptococcus pyogenes. Prima dell’introduzione di antibiotici ogni genitore temeva la scarlattina. Anche al giorno d’oggi, infatti, se non è trattata, la scarlattina può causare una serie di problemi di salute, danneggiando ad esempio il rene e il cuore. C’è da dire comunque che la scarlattina ora è meno comune e facilmente curabile. Per i sintomi scarlattina adulti e bambini possono prendere degli antibiotici che servono ad alleviare i disturbi. I sintomi della scarlattina includono febbre alta improvvisa, mal di gola,  linfonodi del collo ingranditi, ecc. Tra i segnali principali della scarlattina, che compaiono 1-2 giorni più tardi, c’è anche un’eruzione cutanea di colore rosso. Il rash di solito coinvolge arti e tronco, lasciando inalterato il viso. Si hanno anche dei cambiamenti della superficie e del colore della lingua che assume un aspetto ‘fragola’. La zona intorno alla bocca può essere pallida.

Contagio e cura

Sintomi scarlattina adulti malattia
Sintomi scarlattina: adulti e bimbi iniziano con la febbre.

L’eruzione di solito dura fino a una settimana mentre le tonsille e la gola torneranno alla  normalità dopo qualche giorno. Il contagio della scarlattina avviene attraverso le goccioline presenti in tosse e starnuti della persona infetta. I malati di scarlattina sono contagiosi per uno o due giorni prima dei sintomi (periodo di incubazione). Senza il trattamento si rimane infettivi per alcune settimane ma, se si prendono gli antibiotici, si smette di essere infettivi dopo 1-2 giorni di trattamento. Anche se di rado, la scarlattina può dar vita a complicazioni come ascesso cerebrale, meningite, ascesso polmonare, polmonite, osteomielite (infezione dell’osso) e infezioni dei tessuti molli. Il medico, dopo aver diagnosticato la malattia, prescriverà sicuramente degli antibiotici per il vostro bambino. Con molta probabilità consiglierà la penicillina. Il modo migliore per prevenire la malattia è quello di mantenere le buone pratiche di igiene generale, lavando regolarmente le mani dei vostri bambini.